Mar Rosso

Mar Rosso

Attività

Hai deciso di andare in vacanza in Eggitto sul Mar Rosso? Allora devi sapere che …

Ci sono tanti motivi per prendere in considerazione l’idea di una vacanza sul Mar Rosso. Noi te ne vogliamo suggerire alcune che ti faranno innamorare di questa destinazione.

Il Mar Rosso è caratterizzato da un’acqua cristallina popolata di pesci colorati. La presenza di baie e insenature protette, dove l’acqua è più calma, lo rende la meta perfetta per le vacanze di tutta la famiglia. La barriera corallina poi è un autentico paradiso per i sub, sia esperti che principianti, ma estendendosi fino alle coste può anche essere ammirata semplicemente facendo snorkeling.
Il mare però non è l’unica attrattiva di questa bellissima regione.

Il relax in spiaggia e le immersioni possono infatti essere abbinate a escursioni nel deserto alla scoperta di paesaggi mozzafiato. Approfittare di una gita tra le dune è un’esperienza indimenticabile durante la quale ammirare uno dei più affascinanti tramonti del mondo o, perché no, un fantastico cielo stellato, magari assaporando una tazza di tè.

L’Egitto, il Paese maggiormente associato al Mar Rosso, vanta un patrimonio culturale e artistico eccezionale. Le grandi piramidi e la Sfinge, Luxor, la Valle dei Re e il Tempio di Abu Simbel sono solo alcuni dei tesori che aspettano soltanto di essere ammirati. Molti di questi luoghi si trovano a poca distanza dalle principali località balneari e possono essere visitati con gite di una giornata, costituendo un piacevole e affascinante intermezzo per una vacanza balneare. Anche per questo, l’importante è partire: prenotate subito la vostra vacanza da sogno sul Mar Rosso in destinazioni incredibili come Marsa Alam o Sharm el-Sheikh!

Lasciati accogliere dal caldo abbraccio del Mar Rosso: grazie alle sue felici condizioni climatiche, in ogni stagione potrai concederti una vacanza rigenerante all’insegna del sole e del relax. Un vero paradiso a portata di mano, sole tutto l’anno a poche ore di volo.

Qui troverai le destinazioni balneari più visitate al mondo: una grande offerta di hotel e resort per soddisfare ogni tipo di clientela.

Visto turistico richiesto

Rimandiamo al sito Viaggiare Sicuri per reperire informazioni costantemente aggiornate sulla destinazione.

DOCUMENTI
Per l'ingresso in Egitto a scopo turistico ai cittadini italiani, sia adulti che minori, sono richiesti il passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di ingresso nel paese, o la carta d’identità valida per l’espatrio, cartacea o elettronica, con validità residua superiore ai sei mesi. I clienti che viaggiano con carta d’identità devono presentarsi alla polizia di frontiera muniti di due foto tessera recenti. Si segnala che le autorità di frontiera egiziane non consentono l’accesso nel paese ai viaggiatori in possesso di carta d’identità elettronica con certificato di proroga (cedolino cartaceo di proroga di validità del documento); parimenti, la carta di identità cartacea con validità rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro del documento non è accettata. Si raccomanda in tal caso di utilizzare il passaporto per evitare il respingimento alla frontiera. Si invita ad osservare scrupolosamente le norme di legge italiane riguardanti i documenti di espatrio per i minori, che devono sempre essere accompagnati. Invitiamo i clienti con passaporto non italiano ad informarsi presso il consolato egiziano in merito ai documenti necessari per l’ingresso in Egitto. Non sono previsti rimborsi per quanti non abbiano intrapreso o proseguito il viaggio poichè in possesso di documenti scaduti o non validi.

VISTO DI INGRESSO
30 Euro a persona. E’ obbligatorio per tutti, fatta eccezione per chi effettua un soggiorno massimo di due settimane nell'area di Sharm El Sheikh, cui si può accedere anche senza visto, con conseguente restrizione nella libertà di movimento nei vicini distretti, annullando così la possibilità di effettuare escursioni.

ORA LOCALE
Un'ora in più rispetto all'Italia, ad eccezione dei mesi in cui è in vigore l’ora legale.

VALUTA LOCALE
La valuta locale è la Lira egiziana, 1 Euro vale circa 21 Lire egiziane. È possibile effettuare il cambio valuta nelle banche e presso gli hotel che dispongono di tale servizio.

Linguaggio parlatoArabo
Valuta in usoLira Egiziana

Natura e Sport

Le barriere coralline sono ecosistemi affascinanti. Gioielli della natura preziosi e delicati, così abbondanti nelle coste Sinai, offrono riparo e protezione a miriadi di specie di pesci, crostacei e molluschi. Più di 2000 le specie monitorate, tra cui Barracuda, Pesci Pappagallo, Scorpione e Farfalla, Razze, Murene, Delfini, senza dimenticare centinaia di coralli. Uno degli aspetti che ti conquisterà è la possibilità di scoprire splendori già a pelo d’acqua: i fondali del Mar Rosso sono caratterizzati dalla presenza di reef affioranti o semi-sommersi che permettono una tranquilla osservazione del ricchissimo ambiente e dei suoi abitanti, nuotando in superficie. Se poi dallo snorkeling si passa al diving, già dai primi metri di profondità si assiste ad uno spettacolo stupendo che non si dimentica. Un habitat tanto ricco rende unica la vacanza in Mar Rosso. Le coste, poi, sono in perfetta armonia con lo show marino: insenature e baia, con il passare delle ore e il modificarsi della luce del sole, regalano paesaggi sempre diversi e nuove suggestioni.

Fare snorkeling e immersioni sarà un’esperienza indimenticabile: mare cristallino, splendide riserve naturali, barriere coralline tra le più belle del mondo popolate da pesci napoleone, leone, angelo, farfalla, pagliaccio, pappagallo, murene e delfini.

Oltre alle meravigliose spiagge e allo spettacolo offerto dai fondali, qui potrete regalarvi altre esperienze emozionanti: avventurarvi nel deserto a bordo di una jeep o a dorso di cammello per ammirare l’alba o confondervi tra i mille colori delle immense distese di sabbia al tramonto sorseggiando tè ospitati sotto una tenda beduina.

Hotel & Resort

Vedi mappa
Ordina per: A-Z Z-A
Elenco
Elenco
Griglia
Domina Coral Bay - Hotel Oasis 5* - Sharm el Sheikh
Il Domina Coral Bay è un resort da mille e una notte, che offre 365 giorni l’anno infinite possibilità di relax, divertimento, sport e benessere.
Un'autentica Oasi che offre una magnifica vista sulla Baia della zona più alta del Resort il complesso immerso in una lussureggiante vegetazione è costituito da caratteristiche costruzioni in stile Moresco, è situato in prossimità della reception principale.

Le Camere
Spaziose e luminose camere sono dotate di terrazzo con balcone sono dotate di aria condizionata regolabile TV satellitare col canale internazionale con ricezione di canali italiani, telefono diretto, cassaforte, minibar (consumazione a pagamento) servizi privati con asciugacapelli.

Trattamento di All Inclusive
La formula all inclusive incontra tutte le vostre esigenze, il ristorante dedicato offre una vasta scelta di piatti della cucina internazionale e piatti a tema.
A disposizione della clientela più punti all inclusive convenientemente ubicate all'interno del Resort.
La formula all inclusive propone ai suoi ospiti trattamento di pensione completa con bevande incluse ai pasti soft drink birra e vino locali presso il ristorante dedicato offre una vasta scelta di piatti della cucina internazionale piatti a tema aperto per la prima colazione dalle 7:00 alle 10:30 per il pranzo dalle 13:00 alle 15:00 per la cena Dalle 19:00 alle 22:30.

Storia e informazioni

Dove andare?

Sharm El Sheikh

Situata sulla punta meridionale della penisola del Sinai, a metà strada tra lo stretto di Tiran e la punta di Ras Mohamed, è una delle località balneari più suggestive ed attrezzate del Mar Rosso. Sharm El Sheikh vanta una delle barriere coralline più belle e grandi del mondo, seconda soltanto a quella australiana della Golden Coast. Qui fare snorkeling e immersioni sarà indimenticabile, non a caso gli arabi la chiamano l’Acquario di Allah.

Il mare a Sharm El Sheikh ha una limpidezza e una trasparenza sorprendenti. Quando ci si immerge, si scopre un mondo spettacolare, ricco di vita e di colori. La località è sinonimo di paradiso naturalistico, di mare incontaminato, ma anche di divertimento e di instancabile vita notturna. Merita una visita Naama Bay, il centro turistico principale della costa del Sinai. Nella zona affollata del mercato e dei negozi, convivono brillantemente tradizione e modernità: accanto ai caffè all’aperto e ai banchi tipici della tradizione araba si alternano le catene di fama internazionale, quali Starbucks, Hard Rock Cafè, McDonald. Discoteche, locali di musica dal vivo, club, ristoranti e casinò: qui potrete divertirvi tutta la notte.

A Sharm El Sheikh potrete scegliere tra numerose escursioni per andare alla scoperta delle meraviglie della costa, godere dello spettacolo dei delfini, o addentrarsi nel deserto a bordo di una jeep o a dorso di cammello.

Inoltre, da qui, raggiungendo Luxor e Il Cairo con un volo interno, potrete scoprire i tesori dell'Antico Egitto, e ammirare le straordinarie vestigia che testimoniano la civiltà dei Faraoni.

Hurghada

Situata lungo la costa orientale dell’Egitto, Hurghada è divenuta la prima località turistica del Mar Rosso, ed è un centro internazionale di sport acquatici, quali windsurf, vela, pesca d’altura, snorkeling e immersioni subacquee. Gli ineguagliabili fondali in mare aperto, tra cui le bellissime scogliere di Carless, sono, a ragione, molto apprezzati dai subacquei più esperti. Tutti possono godere dell’incanto della fauna marina durante le escursioni effettuate su comode barche con il fondo di vetro, che consente di ammirare le numerose specie di pesci che nuotano a pelo d’acqua. Da non perdere l’escursione all’isola di Giftun per esplorarne le splendide coste. Il villaggio di Hurghada è un piccolo centro dove si trovano un casinò ed alcune discoteche. Merita una visita anche il mercato, dove è possibile acquistare oggetti di produzione artigianale. Hurghada si trova in posizione privilegiata per effettuare escursioni sia a Luxor, l’Antica Tebe e principale sito archeologico dell’Egitto, sia al Cairo per ammirare le piramidi e la Sfinge.

Marsa Alam

Questa regione del Mar Rosso, meno sfruttata dal turismo, offre un ambiente selvaggio, mare incontaminato ed angoli ancora inesplorati. A 130 km a sud di Hurghada, si trova El Quseir, antico porto la cui storia è intimamente legata a quella dell’Islam. Un tempo i pellegrini diretti alla Mecca e provenienti dalle coste africane dell’Egitto iniziavano proprio da El Quseir, in arabo “il punto più breve”, il loro cammino. Il vecchio porto, in passato uno dei più importanti delle rotte commerciali della Valle del Nilo, la roccaforte, la medina con il vivace mercato pieno di profumi e colori, rendono questa piccola cittadina una delle più interessanti della costa. Qui le insenature ricche di coralli, riservano uno spettacolo unico: oltre all’incredibile varietà di pesci colorati, è possibile avvistare anche il dugongo, una rara specie di mammifero marino. La costa, alta e frastagliata, è spesso battuta dal vento. Procedendo verso sud, si trova Marsa Alam, piccolo villaggio di pescatori inserito nel circuito turistico del Mar Rosso. Fino a pochi anni fa, solo i turisti in crociera raggiungevano questo villaggio. Oggi vi sorgono hotel di ottimo livello, che affacciano su splendide baie con una meravigliosa barriera corallina. Immergersi o fare snorkeling in queste acque significa avventurarsi in un habitat sottomarino incontaminato. Qui l’ambiente è integro, anche grazie alla presenza di aree protette, e l’esperienza del safari in moto o in jeep riserva uno spettacolo davvero unico.

Il Mar Rosso è un viaggio ricco anche di racconti e leggende. Nell’Antico Testamento, infatti, è descritto il passaggio del Mar Rosso da parte degli Ebrei in fuga e guidati da Mosè. Dio aprì un varco nelle acque di fronte ai fuggitivi, per poi chiuderle nuovamente nel momento in cui passarono gli inseguitori egiziani. Molto si racconta anche dell’origine del suo nome, tra cui la possibilità che il colore rosso si riferisca proprio al passaggio degli ebrei: quindi Mar Rosso come mare di carne. Se la versione più scientifica attribuisce il nome ad un tipo di alga che in certi periodi dell’anno dona sfumature rossastre all’acqua, un’altra più suggestiva vede il nome derivare dalle tonalità assunte dal mare quando, al tramonto, l'acqua riflette la roccia rossastra dei rilievi montuosi che circondano la Penisola del Sinai.

L'Egitto, il Paese maggiormente associato al Mar Rosso, vanta un patrimonio culturale e artistico eccezionale. Le grandi piramidi e la Sfinge, Luxor, la Valle dei Re e il Tempio di Abu Simbel sono solo alcuni dei tesori che aspettano soltanto di essere ammirati. Molti di questi luoghi si trovano a poca distanza dalle principali località balneari e possono essere visitati con gite di una giornata, costituendo un piacevole e affascinante intermezzo per una vacanza balneare.

INFO UTILI

PER TELEFONARE

Italia ed Egitto sono collegati dalla rete di teleselezione internazionale ed è attiva la copertura della rete GSM. Per telefonare dall’Egitto in Italia comporre il prefisso internazionale 0039 seguito dal prefisso della città, quindi il numero dell’abbonato. Per chiamare dall’Italia in Egitto comporre lo 0020 seguito dal prefisso della provincia: 2 per il Cairo, 95 per Luxor, 97 per Assuan, 65 per Hurghada e Marsa Alam, 69 per Sharm El Sheikh, seguito dal numero desiderato. I costi delle telefonate effettuate dagli hotel sono piuttosto elevati.

BANCHE E NEGOZI

Le banche generalmente sono aperte dal lunedì al giovedì ed il sabato dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00, mentre la domenica dalle 10.00 alle 12.00. Le banche straniere sono solitamente aperte da domenica a giovedì dalle 08.30 alle 13.30. Per un periodo di trenta giorni, in coincidenza con la festa religiosa del “Ramadan”, gli orari di lavoro subiscono sostanziali riduzioni. Questa festa si celebra una volta l’anno in periodi diversi. I negozi sono aperti dalle 09.00 alle 19.00. Il giorno di chiusura generalmente è il venerdì. Nei negozi e nei bazar è possibile trovare i manufatti dell’artigianato egiziano e beduino: tappeti, gioielli d’oro e d’argento e pietre dure, tessuti di cotone, tappeti e spezie. Consigliamo di contrattare sempre il prezzo, fatta eccezione per i negozi governativi, dove i prezzi sono fissi.

MANCE

Le mance, in arabo “bakshish”, sono sempre gradite, spesso richieste, e servono ad ottenere un servizio migliore.

ABBIGLIAMENTO

Per la visita delle città e l’ingresso ai luoghi sacri è opportuno, soprattutto per le donne, un abbigliamento appropriato, evitando abiti scollati. Consigliamo in generale un tipo di abbigliamento informale e sportivo, corredato di qualche capo più pesante per la sera, e calzature comode da indossare durante le escursioni. Ricordiamo che agli uomini è richiesto di indossare pantaloni lunghi per l’ingresso alla sala ristorante degli hotel.

MEZZI DI TRASPORTO

I taxi sono disponibili in quasi tutti gli hotel ed hanno un costo contenuto, tuttavia è preferibile contrattare la tariffa prima dell’inizio della corsa. È usanza diffusa tra i tassisti egiziani caricare più passeggeri diretti verso la medesima destinazione. I bus di linea sono disponibili per raggiungere le principali località.

FOTOGRAFIE

Ricordiamo che è severamente vietato fotografare installazioni militari, caserme, ponti, aeroporti ed edifici governativi. In alcuni musei e siti storici è vietato fotografare, mentre in altri è concesso solo dietro pagamento di una piccola somma di denaro. Le videocamere devono essere sempre dichiarate, sia in arrivo che in partenza.

FORMALITÀ SANITARIE E MEDICINE

A coloro che partono dall'Italia non è richiesta alcuna profilassi sanitaria. E’ richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla ai viaggiatori che abbiano compiuto un anno di età provenienti da Paesi dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. Per tutelarsi contro i tipici disturbi causati dal cambiamento di clima e dalle diverse abitudini alimentari, consigliamo di portare con sé farmaci antinfluenzali, antibiotici e disinfettanti intestinali. In ogni caso è buona norma evitare di bere acqua da bottiglie non sigillate, non consumare ghiaccio, latte non bollito e i derivati del latte, frutta non sbucciata e verdure crude. Durante l’esposizione al sole fate largo uso di creme solari ad alto fattore di protezione. Vi consigliamo di premunirvi di repellenti per insetti e di pomate in caso di punture. Negli hotel è possibile richiedere il pronto intervento di un medico privato a pagamento.

CLIMA

In Egitto il clima è desertico e generalmente secco, con temperature elevate tutto l’anno ed una forte escursione termica tra il giorno e la notte. Sulla costa mediterranea il clima è mitigato dal mare, con temperature inferiori e piogge frequenti durante l’inverno. Sul Mar Rosso la temperatura non scende mai al di sotto dei 20 C° ed il clima è di tipo desertico con piogge molto scarse.

TUTELA AMBIENTALE

La legge egiziana vieta la pesca, la raccolta e l’esportazione di conchiglie, coralli e sabbia. Inoltre, le zone poste sotto la giurisdizione del Parco Nazionale di Ras Mohamed sono regolamentate da leggi speciali. Inoltre, vi sono comportamenti da evitare, come dar da mangiare ai pesci o camminare sulla barriera corallina. Vi invitiamo a rispettare queste norme, non solo per evitare di incorrere nelle pesanti sanzioni previste, ma soprattutto per tutelare il patrimonio ambientale di questo paese.

Purtroppo non ci sono sistemazioni in questa località al momento.